Un percorso che consente di approfondire e conoscere gli strumenti necessari per rendere il proprio metodo d’insegnamento musicale efficace e consapevole.

Rivolto a: musicisti e cantanti con alle spalle un percorso di studi significativo (diploma o similare)

Il corso di Tecniche di insegnamento Musicale è indicato per chi intende intraprendere o ha già intrapreso la carriera di docente di canto, strumento, teoria musicale, armonia e discipline musicali generiche. L’obiettivo del corso è di dare a chi è già in possesso della tecnica musicale gli strumenti per intraprendere una carriera di successo nell’insegnamento musicale.

Gli argomenti trattati saranno quindi di interesse per tutti coloro che intendono lavorare nell’insegnamento musicale a tutti i livelli, rivolto a adulti, adolescenti, bambini, a livello amatoriale o professionale.

Un aspetto importante tra quelli trattati sarà quello dall’autovalutazione: ogni individuo deve individuare le proprie caratteristiche principali e in base al tipo di attitudine e preparazione andrà a scegliere che cosa e come insegnare. Per fare un esempio: nell’insegnamento ai bambini non è indispensabile un’elevatissima preparazione tecnica ma sono indispensabili capacità comunicative e conoscenze pedagogiche.

Accesso: È richiesta la maggiore età. L’allievo dovrà essere in possesso delle conoscenze teoriche della musica e un adeguato bagaglio tecnico nella propria disciplina. Dovrà aver compiuto un percorso di studi significativo. Verrà fatto un colloquio volto ad accertare le competenze attitudinali, culturali e motivazionali del candidato. L’allievo dovrà presentare il proprio curriculum dettagliato di studi precedenti.

Obiettivi
  • Intraprendere una carriera di successo nell’insegnamento musicale.
  • Intraprendere o ha già intrapreso la carriera di docente di canto, strumento, teoria musicale, armonia e discipline musicali generiche.
  • Lavorare nell’insegnamento musicale a tutti i livelli, rivolto a adulti, adolescenti, bambini, a livello amatoriale o professionale.
Perchè scegliere questo corso?
  • Preparazione tecnica musicale – conoscere molto bene quello che insegna.
  • Capacità comunicativa – saper trasmettere con chiarezza i concetti, anche quelli più difficili.
  • Capacità motivazionale – rappresentare un modello che stimoli nell’allievo un desiderio di studio.
  • Professionalità – avere autorevolezza e serietà.
  • Preparazione culturale – ampliare gli orizzonti degli allievi.
  • Mentalità artistica – saper trasmettere l’arte, non soltanto la tecnica.
  • Capacità Autoimprenditoriale – conoscere il mercato e sapere come promuoversi in ambito accademico.
Vuoi conoscere la nostra scuola?
Materie
Teoria dell’educazione Teoria della didattica musicale
Comunicazione Pratica di insegnamento
Tecnica Musicale Didattica musicale: strumenti di lavoro
Autoimprenditorialità
Video / Contenuti
Percorso didattico

Il corso si svolge 3 volte a settimana (lun, mar, mer) e si articola su 6 aree principali: Teoria della’educazione, Metodologie didattiche, Comunicazione, Teoria della didattica, Tecnica musicale, Autoimprenditorialità, Pratica d’insegnamento

Esame finale Al termine del corso si terranno sessioni d’esame per l’ottenimento dell’Attestato di Certificazione delle Competenze in “Tecniche di Insegnamento Musicale” (riconosciuto in Unione Europea).

Le prove saranno le seguenti: Esame scritto sugli argomenti svolti durante il corso, esame orale sugli argomenti del corso e con discussione dell’esame scritto. In sede di esame finale il candidato dovrà presentare un video di una lezione di 30 minuti (argomento a scelta) di una lezione (pratica o teorica) individuale o di classe a scelta, un programma didattico su ventaglio di argomenti proposti dai docenti, un articolo tutorial didattico che verrà pubblicato sul sito Nam.

  • Teoria dell’educazione
    Docente: Claudia Veronese

    • Aspetti pedagogico-educativi che concorrono nell’insegnamento.
    • Osservare e indagare il momento educativo.
    • Riconoscerne le caratteristiche e le complessità. Gli elementi che entrano in gioco in una lezione: tempo, spazio; relazioni tra insegnante – allievo/i; bisogni, regole; tecniche e modelli; valutazioni.
  • Teoria della didattica musicale
    Docente: Cesare Pizzetti

      • Verifica livello in entrata, verifica livello in uscita. Gli obiettivi di un percorso didattico. Struttura del percorso didattico.
      • Programmazione della didattica (divisione unità – livello graduale – le verifiche – suddividere le difficoltà).
      • Adottare un metodo o costruirselo.
  • Comunicazione
    Docente: Claudio Flaminio

    • Tecniche di comunicazione verbale e scritta.
    • Capacità di sintesi.
    • L’uso della voce.
    • Motivare all’apprendimento.
    • Stabilire un linguaggio base al tipo di allievo
    • Strategie della comunicazione
    • Aspetti visivi della comunicazione.
    • Le emozioni.
    • Creatività applicata all’insegnamento
    • Modelli di comunicazione efficace
  • Tecnica Musicale
    Docente: Cesare Pizzetti

    • Verifica del proprio bagaglio tecnico teorico (autovalutazione).
    • Livelli minimi di preparazione musicale per l’insegnamento (teoria, armonia, tecnica esecutiva).
    • Ascolto analitico (aspetti specifici legati al singolo brano studiato).
    • Trascrizione di brani: da dove partire e come produrre una trascrizione efficace.
    • Ear-training.
    • Cultura della musica.
    • Approccio secondo metodo scientifico allo studio dei diversi materiali musicali.
  • Autoimprenditorialità
    Docente: Claudio Flaminio

    • Il panorama della didattica musicale in Italia.
    • Forme giuridiche degli istituti musicali.
    • Obblighi e doveri del datore di lavoro.
    • Diritti e doveri dell’insegnante di musica.
    • La ricerca del lavoro presso gli istituti musicali.
    • Autoimprenditorilità di base:
    • Consigli per la compilazione del proprio curriculum.
    • Come proporre la propria candidatura agli istituti musicali.
    • Tipologie di contratti di docenza.
    • Adempimenti fiscali e contributivi.
    • Gestione della propria contabilità.
  • Pratica di insegnamento
    Docenti: Claudio Flaminio e Cesare Pizzetti e Claudia Veronese
    • Impiego di metodi di registrazione audio e video in modo da poter poi riascoltare e rivedere le esercitazioni
    • Commento complessivo dei rendimenti degli allievi ai quali verranno evidenziati i punti di forza e debolezza al fine di migliorare le proprie prestazioni
    • Simulazioni di lezioni
    • Esercizi di comunicazione
    • Esercizi di “public speaking”
    • Laboratori di scrittura
    • Esercizi per lo sviluppo di programmi didattici
  • Didattica musicale: strumenti di lavoro
    Docente: Alberto Odone

    • Da dove cominciare: ascolto e imitazione, differenza e inferenza.
    • I processi base dell’apprendimento musicale.
    • Esplorare le didattiche musicali: Dalcroze, Kodàly, Orff, Gordon
    • Lavorare con una melodia: apprendere musica a partire dalla musica
    • Le abilità musicali fondamentali, gli obiettivi centrali e quelli periferici
    • Lettura e scrittura: il loro ruolo nel fare musica
    • Strutture del linguaggio musicale e repertori: un’antologia

    Lezione Speciale: il Metodo Music Learning Theroy di Gordon
    con Federica Braga – Formatrice Audiation Institute

I docenti

Armonia e Arrangiamento

Claudio Flaminio
Attualmente è chitarrista e arrangiatore dei Milando Fertango, quartetto di tango argentino molto attivo nelle milonghe del nord Italia.
Scheda completa

Teoria e Solfeggio

Cesare Pizzetti
In collaborazione con Fabio Visocchi e Patrizio Simonini, ha realizzato il restyling della colonna sonora di “Sky TG24” attualmente in programmazione.
Scheda completa

Tecniche di insegnamento

Claudia Veronese
Coinvolta, assieme a Federica Braga, in un progetto di didattica musicale sperimentale nato dalla collaborazione tra AIGAM e l'Accademia del Teatro La Scala.
Scheda completa

Tecniche di insegnamento

Alberto Odone
E’ autore, in collaborazione, della collana di testi per la didattica "Percorsi nella Musica" per l'editore Ricordi.
Scheda completa
Programma
Teoria dell’educazione Docente: Claudia Veronese Aspetti pedagogico-educativi che concorrono nell’insegnamento. Osservare e indagare il momento educativo. Riconoscerne le caratteristiche e le complessità. Gli elementi che entrano in gioco in una lezione: tempo, spazio; relazioni tra insegnante – allievo/i; bisogni, regole; tecniche e modelli; valutazioni. Comunicazione Docente: Claudio Flaminio Tecniche di comunicazione verbale e scritta. Capacità di sintesi. L’uso della voce. Motivare all’apprendimento. Stabilire un linguaggio base al tipo di allievo. Strategie della comunicazione. Aspetti visivi della comunicazione. Le emozioni. Creatività applicata all’insegnamento. Modelli di comunicazione efficace. Tecnica Musicale Docente: Cesare Pizzetti Verifica del proprio bagaglio tecnico teorico (autovalutazione). Livelli minimi di preparazione musicale per l’insegnamento (teoria, armonia, tecnica esecutiva). Ascolto analitico (aspetti specifici legati al singolo brano studiato). Trascrizione di brani: da dove partire e come produrre una trascrizione efficace. Ear-training. Cultura della musica. Approccio secondo metodo scientifico allo studio dei diversi materiali musicali. Autoimprenditorialità Docenti : Claudio Flaminio (direttore didattico e amministratore delegato Nam) Il panorama della didattica musicale in Italia. Forme giuridiche degli istituti musicali. Obblighi e doveri del datore di lavoro. Diritti e doveri dell’insegnante di musica. La ricerca del lavoro presso gli istituti musicali. Autoimprenditorilità di base: Consigli per la compilazione del proprio curriculum. Come proporre la propria candidatura agli istituti musicali. Tipologie di contratti di docenza. Adempimenti fiscali e contributivi. Gestione della propria contabilità.
Teoria della didattica musicale Docente: Cesare Pizzetti Verifica livello in entrata, verifica livello in uscita. Gli obiettivi di un percorso didattivo. Struttura del percorso didattico. Programmazione della didattica (divisione unità – livello graduale – le verifiche – suddividere le difficoltà). Adottare un metodo o costruirselo.
Pratica di insegnamento
Docenti : Claudio Flaminio e Cesare Pizzetti
Laboratorio di didattica nel quale si metteranno in pratica le tecniche affrontate durante il corso.
Verranno affrontate simulazioni di lezioni, esercizi di comunicazione, esercizi di “public speaking”, laboratori di scrittura, esercizi per lo sviluppo di programmi didattici.
Verranno usati metodi di registrazione audio e video in modo da poter poi riascoltare e rivedere le esercitazioni e si commenteranno i rendimenti degli allievi ai quali verranno evidenziati punti di forza e di debolezza sui quali lavorare per migliorare le proprie prestazioni come docente.
Didattica musicale: strumenti di lavoro Docente : Alberto Odone Da dove cominciare: ascolto e imitazione, differenza e inferenza. I processi base dell’apprendimento musicale. Esplorare le didattiche musicali: Dalcroze, Kodàly, Orff, Gordon Lavorare con una melodia: apprendere musica a partire dalla musica. Le abilità musicali fondamentali, gli obiettivi centrali e quelli periferici. Lettura e scrittura: il loro ruolo nel fare musica Strutture del linguaggio musicale e repertori: un’antologia
mostra di più mostra di meno

Faq

È sufficiente recarsi nella nostra sede, compilare il modulo di iscrizione e versare la quota associativa per fermare il posto.
È possibile anche effettuare la pre-iscrizione on-line ed effettuare il pagamento della quota iscrizione con bonifico bancario o Paypal.

La lezione di prova ha un costo di € 20 che ti verrà scalato dalla retta del corso in caso di iscrizione.

Le lezioni partono da un minimo di due alla settimana, a seconda del corso, cerchiamo comunque di concentrare le lezioni in pochi giorni, in modo da agevolarti gli spostamenti. In linea di massima per i corsi professionali di musica le lezioni possono essere concentrate in due-tre giorni, per i corsi base uno-due giorni. Per i corsi di fonico in un’unica giornata. In ogni caso ti verrà consegnato un prospetto personalizzato dalla segreteria.

Le lezioni teoriche avvengono online o in didattica mista e grazie al servizio “Non perdi neanche una lezione” anche se non si riesce a partecipare si può riguardare la registrazione che ha validità 8 giorni. Le lezioni individuali o in coppia di canto, invece, perse per assenza dell’allievo non si possono recuperare. Al contrario, se la lezione non si tiene per assenza dell’insegnante, ovviamente sarà recuperata.

Se abiti lontano da Milano e hai bisogno di trovare una sistemazione per il periodo dei corsi possiamo aiutarti. Abbiamo convenzioni con agenzie immobiliari, alloggi per studenti e alberghi, grazie alla tua tessera Nam potrai avere sconti esclusivi presso le strutture convenzionate. Per maggiori informazioni su come prenotare e come usufruire degli sconti contatta la segreteria o rivolgiti direttamente alle strutture comunicando di essere uno studente Nam.

Per prepararti all’audizione ti verrà inviato un programma con esercizi e repertorio da presentare. L’audizione ha una durata di circa 20/30 minuti ed è alla presenza di uno o due docenti Nam, a seconda dello strumento per cui si fa l’audizione. Per i corsi di Batteria di Maxx Furian e Federico Paulovich non c’è un programma di audizione che si basa unicamente sulle conoscenze dell’allievo in quel momento.

I corsi sono i seguenti:
Corsi Pro di Canto e Strumento (al termine del biennio)
Corsi Fonico (Secondo anno del Biennio, Anno Unico e Unico Full)
Producer & Composer
DJ Producer e Composer Completo
Electronic Music Producer Pro
Dj Pro
Sound Design Pro
Albero Del Canto
Musica per Immagini Pro
Tecniche di Insegnamento Musicale

Per le lezioni Online possono bastare un Computer e una buona connessione, ma ecco qui sotto alcuni consigli per ottimizzarle al meglio:
• È preferibile utilizzare un computer per seguire le lezioni
• Usate collegamenti a internet tramite cavo di rete LAN
L’utilizzo del cavo LAN rende la vostra connessione molto più stabile, evitando possibili interferenze Wireless.
• Evitate di avere tanti dispositivi connessi
Durante la lezione evitate di avere tanti dispositivi connessi, potrebbero influire sulla velocità della vostra rete.
• Assicuratevi di avere una webcam
Potete utilizzare la webcam inclusa nei vostri pc portatili, oppure acquistare una webcam esterna o se utilizzate lo smartphone potete usare la fotocamera integrata.
• Utilizzate delle cuffie per ascoltare l’audio
L’uso delle cuffie permette di ridurre quel fastidioso rientro prodotto dalle casse rendendo così l’ascolto più chiaro e preciso.
• Cercate di avere una postazione illuminata
Evitate illuminazioni dirette e/o riflessi di ombre che ostacolano il campo visivo mentre siete a lezione online.

Puoi pagare nella modalità che preferisci, a scelta tra: Bonifico, Bancomat, Paypal, Carta di Credito.

I docenti sono professionisti del mondo della musica con esperienza pluriennale, trovi in questa pagina le loro biografie, video e foto

Puoi prenotare il tuo colloquio contattaci direttamente:
Nam Centrale: info@nam.it+39 3351445231
Nam Bovisa: nambovisa@nam.it+39 3938229496

Tecniche di insegnamento Musicale – Diventa Insegnante di Musica
  • Livello: Medio / Avanzato
  • Requisiti: Maggiore età – conoscenze teoriche della musica
  • Durata: 13 Lezioni da 4 h + 4 Lezioni da 3 h
  • Inizio corso: Settembre 2024
  • Sede: Nam Milano
  • Attestato di certificazione delle competenze legalmente riconosciute dalla Regione Lombardia, valido in tutta l’Unione Europea.

    Scrivici per informazioni sui nostri corsi

    Steeeve
    Steeeve
    Dopo l'esperienza della scuola di musica sotto casa, cercavamo qualcosa di più accademico per nostro figlio Dopo avere fatto esperienza (poco piacevole in altra scuola) siamo arrivati in NAM Ci è piaciuto da subito l'organizzazione e la professionalità, il gran numero di ore disponibili per la parte teorica, e la preparazione dei docenti Dopo qualche anno di esperienza con il grande è arrivato il turno del piccolo e non abbiamo avuto dubbi; entrambi sono studenti NAM GRAZIE, GRAZIE NAM !
    Leonardo Giordano
    Leonardo Giordano
    Professionalità e passione..scuola di musica fantastica
    Mattia Cipolleschi
    Mattia Cipolleschi
    Nam una scuola molto qualificata con professori di altissimo livello… materie molto interessanti…… in parole brevi una scuola magnifica
    Elena Del Bianco
    Elena Del Bianco
    Sono al secondo pro di canto e fino ad ora mi sono trovata benissimo. Tutti gli insegnanti di grande competenza e l’ambiente sempre positivo. Ci si sente a casa!
    Vito Servodio
    Vito Servodio
    Ottima esperienza con nam Milano manuale comporre musica elettronica molto interessante tempi di consegna ottimi
    pacrella M
    pacrella M
    Scuola molto valida e insegnanti preparati. Ho studiato canto per quattro anni, alternandomi tra la sezione Bovisa e la sezione Centrale. Il corso è completo e strutturato abbastanza bene. Personalmente mi sono trovata meglio nella sezione Bovisa, ma per il semplice fatto che, essendo una sede più piccola, ci sono meno iscritti ed è più tranquilla. Consiglio di seguire il corso di Canto Professionale, come tutti gli altri corsi Pro, se si ha intenzione di fare il professionista e/o si ha molto tempo per studiare: sono percorsi molto impegnativi. In generale buona scuola 🌈
    Antonio “Troll04” Folladore
    Antonio “Troll04” Folladore
    Frequento da 3 anni la NAM e fin dal primo anno, mi sono sentito accolto sia dagli insegnanti, sempre disponibili e gentili e sia dal personale scolastico simpaticissimo e sempre pronto a risponderti con chiarezza!
    Vuoi conoscere la nostra scuola?

    Vieni a trovarci in sede, scegli il corso che preferisci. 

    Iscrivimi alla lista d'attesa Ti informeremo quando tornerà disponibile. Per favore lascia il tuo indirizzo email valido qui sotto.
    ×