Capita frequentemente che allievi dei Corsi di Basso mi chiedano come realizzare un walking bass efficace e dopo aver trascritto molti brani e letto testi sull’argomento ho riassunto il tutto in questo breve tutorial. custodia samsung shop Generalmente iniziamo suonando in quarti, quindi se abbiamo un tempo in 4/4 suoneremo 4 note per ogni misura. Consiglierei di mettere come prima nota sempre la fondamentale dell’accordo. La seconda e terza nota in genere dovranno far parte della scala a cui ci riferiamo. custodia samsung s7 edge La scala dipende sempre dall’accordo che abbiamo ed è consigliabile suonare note per gradi congiunti ascendenti o discendenti oppure, al massimo salti di terza, perché salti troppo ampi nel walking bass rischiano di creare un effetto ostico all’orecchio. La soluzione migliore è di utilizzare le scale o gli arpeggi. In questo modo avremo 4 possibilità:

  1. scale ascendenti
  2. scale discendenti
  3. arpeggi ascendenti
  4. arpeggi discendenti

Il punto più importante si trova sulla quarta nota, che spesso i bassisti trascurano. cover custodia samsung La quarta nota è il collegamento verso l’accordo successivo. Compito del bassista è di “far sentire” l’accordo e contemporaneamente portare l’orecchio verso l’accordo successivo. Utilizzando le scale di arpeggi faremo sentire l’accordo. Utilizzando la quarta nota come collegamento porteremo l’orecchio verso l’accordo successivo. Questa funzione è importante perché il walking bass è un sistema che crea una linea di note che legano tutti gli accordi: un tappeto musicale che agevola solisti e cantanti. walking bassEsempio: 4 misure: 1) re minore settima 2) misura sol settima 3 e 4) do maggiore

Dm7 / G7 / C / C

Prima battuta: Dm7 Suono la nota Re (fondamentale) Mi e Fa (note della scala), Fa diesis (nota di avvicinamento a Sol) Prima battuta Dm7 Seconda battuta: G7 Utilizzo la scala di Sol misolidio discendente: Sol (fondamentale) Fa e Mi (note della scala). samsung custodia Come nota di avvicinamento all’accordo successivo suonerò Re. G7 Terza battuta: C Prima nota: Do Seconda e terza nota: Re e Mi Quarta nota: questa volta nella battuta successiva siamo ancora in Do. Per dare varietà inizierò la quarta misura con la nota Sol (quinto grado dell’accordo). La nota di avvicinamento sarà quindi Fa. custodia huawei p smart Terza battuta C Quarta battuta: C Prima nota: Sol (quinto grado dell’accordo). Da qui suono un arpeggio discendente con seconda e terza nota Mi e Do . L’accordo successivo sarà di nuovo Dm7, quindi la nota di avvicinamento sarà Do#.

    Scrivici per informazioni sui nostri corsi

    Steeeve
    Steeeve
    Dopo l'esperienza della scuola di musica sotto casa, cercavamo qualcosa di più accademico per nostro figlio Dopo avere fatto esperienza (poco piacevole in altra scuola) siamo arrivati in NAM Ci è piaciuto da subito l'organizzazione e la professionalità, il gran numero di ore disponibili per la parte teorica, e la preparazione dei docenti Dopo qualche anno di esperienza con il grande è arrivato il turno del piccolo e non abbiamo avuto dubbi; entrambi sono studenti NAM GRAZIE, GRAZIE NAM !
    Leonardo Giordano
    Leonardo Giordano
    Professionalità e passione..scuola di musica fantastica
    Mattia Cipolleschi
    Mattia Cipolleschi
    Nam una scuola molto qualificata con professori di altissimo livello… materie molto interessanti…… in parole brevi una scuola magnifica
    Elena Del Bianco
    Elena Del Bianco
    Sono al secondo pro di canto e fino ad ora mi sono trovata benissimo. Tutti gli insegnanti di grande competenza e l’ambiente sempre positivo. Ci si sente a casa!
    Vito Servodio
    Vito Servodio
    Ottima esperienza con nam Milano manuale comporre musica elettronica molto interessante tempi di consegna ottimi
    pacrella M
    pacrella M
    Scuola molto valida e insegnanti preparati. Ho studiato canto per quattro anni, alternandomi tra la sezione Bovisa e la sezione Centrale. Il corso è completo e strutturato abbastanza bene. Personalmente mi sono trovata meglio nella sezione Bovisa, ma per il semplice fatto che, essendo una sede più piccola, ci sono meno iscritti ed è più tranquilla. Consiglio di seguire il corso di Canto Professionale, come tutti gli altri corsi Pro, se si ha intenzione di fare il professionista e/o si ha molto tempo per studiare: sono percorsi molto impegnativi. In generale buona scuola 🌈
    Antonio “Troll04” Folladore
    Antonio “Troll04” Folladore
    Frequento da 3 anni la NAM e fin dal primo anno, mi sono sentito accolto sia dagli insegnanti, sempre disponibili e gentili e sia dal personale scolastico simpaticissimo e sempre pronto a risponderti con chiarezza!
    Vuoi conoscere la nostra scuola?

    Vieni a trovarci in sede, scegli il corso che preferisci. 

    Iscrivimi alla lista d'attesa Ti informeremo quando tornerà disponibile. Per favore lascia il tuo indirizzo email valido qui sotto.
    ×