Lucio Battisti e Lucio Dalla sono due dei più grandi artisti della musica italiana del XX secolo.

Nati a distanza di un solo giorno, rispettivamente il 4 e il 5 marzo del 1943, quest’anno avrebbero dovuto compiere 80 anni. Ma la loro musica è e sarà sempre senza tempo.

La coincidenza del compleanno dei due grandi Lucio della musica italiana è stata sempre oggetto di discussione tra i fan della musica italiana. La nascita di questi due artisti è una coincidenza apparentemente senza alcun significato particolare, ma ha acquisito un grande valore simbolico e culturale per il paese.

Lucio Dalla, nato a Bologna, è stato un musicista eclettico, in grado di spaziare tra vari generi musicali, dal jazz al rock, dalla canzone d’autore al pop. Un artista completo, in grado di scrivere le proprie canzoni, suonare vari strumenti e cantare con una voce inconfondibile. Nel corso della sua carriera ha collaborato con molti altri grandi artisti italiani e internazionali, tra cui Francesco De Gregori, Gianni Morandi, Ron e molti altri.

I suoi brani rimasti nella storia della musica italiana sono moltissimi,“Caruso” (dedicata al celebre tenore italiano Enrico Caruso), “L’anno che verrà”, “Piazza Grande”, “Futura”, “4 marzo 1943”, “Anna e Marco”, “Tu non mi basti mai” e molte moltissime altre.

È poi da ricordare la grande ironia che ha contraddistinto Lucio Dalla e che ha saputo inserire in brani “scandalosi” come “Disperato Erotico Stomp”.

Se sei interessato ad approfondire i nostri corsi contattataci per un colloquio orientativo gratuito dedicato a te scrivendo ad info@nam.it

Lucio Battisti è nato a Poggio Bustone, in provincia di Rieti. Ha lasciato un’impronta indelebile sulla musica italiana degli anni ’70, sia come cantautore che come produttore, collaborando con artisti del calibro di Mina e Patty Pravo.

Lucio Battisti è stato un cantautore sperimentale che ha contribuito diffondere le sonorità rock blues e progressive ancora scarsamente in voga nell’Italia dell’epoca, mentre le sue canzoni hanno trattato temi esistenziali e sociali, diventando il volto della cultura giovanile italiana degli anni ’60-’70. A differenza di Dalla, Battisti non scriveva i suoi testi. Il sodalizio prima con Mogol (all’anagrafe Giulio Rapetti) e poi con Pasquale Panella ha prodotto i grandi capolavori della sua discografia. La coppia Battisti-Mogol è diventata un’icona della musica italiana, una sorta di “Lennon-McCartney” in tricolore.

“Emozioni”, “Il mio canto Libero”, “Acqua azzurra acqua chiara”, “Si viaggiare”, “Una donna per amico”, “E penso a te”. Questi titoli evocano una grande intensità emotiva nell’immaginario collettivo dell’ascoltatore italiano dagli anni ’60 in poi.

Nonostante la loro prematura scomparsa, avvenuta il 9 settembre 1998 per Battisti e il 1° marzo 2012 per Dalla, la loro musica continua a vivere e toccare il cuore di molte persone, diventando un simbolo di un’epoca passata ma che permane ancora oggi nei cuori delle nuove generazioni. 

La coincidenza del compleanno dei due artisti è ancora oggi una curiosità molto amata dai fan della musica italiana e rappresenta un’occasione per celebrare la loro musica e il loro impatto sulla cultura italiana. La loro musica continuerà ad essere ascoltata e apprezzata per sempre, lasciando un’eredità duratura per le future generazioni di artisti italiani.

Scritto da: Claudio Flaminio

Pubblicato il 14/03/2023

    Scrivici per informazioni sui nostri corsi

    Steeeve
    Steeeve
    Dopo l'esperienza della scuola di musica sotto casa, cercavamo qualcosa di più accademico per nostro figlio Dopo avere fatto esperienza (poco piacevole in altra scuola) siamo arrivati in NAM Ci è piaciuto da subito l'organizzazione e la professionalità, il gran numero di ore disponibili per la parte teorica, e la preparazione dei docenti Dopo qualche anno di esperienza con il grande è arrivato il turno del piccolo e non abbiamo avuto dubbi; entrambi sono studenti NAM GRAZIE, GRAZIE NAM !
    Leonardo Giordano
    Leonardo Giordano
    Professionalità e passione..scuola di musica fantastica
    Mattia Cipolleschi
    Mattia Cipolleschi
    Nam una scuola molto qualificata con professori di altissimo livello… materie molto interessanti…… in parole brevi una scuola magnifica
    Elena Del Bianco
    Elena Del Bianco
    Sono al secondo pro di canto e fino ad ora mi sono trovata benissimo. Tutti gli insegnanti di grande competenza e l’ambiente sempre positivo. Ci si sente a casa!
    Vito Servodio
    Vito Servodio
    Ottima esperienza con nam Milano manuale comporre musica elettronica molto interessante tempi di consegna ottimi
    pacrella M
    pacrella M
    Scuola molto valida e insegnanti preparati. Ho studiato canto per quattro anni, alternandomi tra la sezione Bovisa e la sezione Centrale. Il corso è completo e strutturato abbastanza bene. Personalmente mi sono trovata meglio nella sezione Bovisa, ma per il semplice fatto che, essendo una sede più piccola, ci sono meno iscritti ed è più tranquilla. Consiglio di seguire il corso di Canto Professionale, come tutti gli altri corsi Pro, se si ha intenzione di fare il professionista e/o si ha molto tempo per studiare: sono percorsi molto impegnativi. In generale buona scuola 🌈
    Antonio “Troll04” Folladore
    Antonio “Troll04” Folladore
    Frequento da 3 anni la NAM e fin dal primo anno, mi sono sentito accolto sia dagli insegnanti, sempre disponibili e gentili e sia dal personale scolastico simpaticissimo e sempre pronto a risponderti con chiarezza!
    Vuoi conoscere la nostra scuola?

    Vieni a trovarci in sede, scegli il corso che preferisci. 

    Iscrivimi alla lista d'attesa Ti informeremo quando tornerà disponibile. Per favore lascia il tuo indirizzo email valido qui sotto.
    ×