BIOGRAFIA


Lizzo, psudonimo di Melissa Viviene Jefferson, cantante, rapper e attrice statunitense nata a Detroit il 27 Aprile 1988. Cresce a Houston per poi trasferirsi a Minneapolis nel 2011. Inizia la sua carriera da adolescente durante la permanenza a Houston, cominciando a rappare già a 14 anni insieme ai suoi migliori amici, con i quali forma un gruppo chiamato Cornrow Clique. A Minneapolis si esibisce con gruppi indie tra cui il duo elettro-pop, Lizzo & the Larva Ink. Durante questo periodo partecipa alla nascita di un gruppo rap / R&B tutto al femminile, “The Chalice” con cui nel 2012 pubblica il loro primo album “We Are the Chalice”, che ottiene successo solo a livello locale.
Nel 2013 inizia la sua carriera da solista con l’album “Lizzobangers” a cui si susseguono “Big Grrrl Small World” (2015) e l’EP “Coconut Oil” (2016).
Arriviamo dunque al vero successo internazionale con l’album “COZ I LOVE YOU” del 2019, nella quale troviamo l’omonima canzone che andremo ad analizzare.
Cuz I Love You viene pubblicato per la Atlantic il 19 aprile 2019 esordendo alla sesta posizione della Billboard 200. Quest’album segna un punto di svolta nella sua carriera, iniziando a ricevere grande attenzione dal pubblico; rimane nella top 10 della Billboard 200 per diverse settimane. Brittany Spanos definisce l’album dicendo: “Cuz I Love You ha i suoi momenti strazianti, ma nel complesso è una celebrazione: Lizzo vuole che tu – sì, tu! – impari ad amare te stesso esattamente come Lizzo ha imparato ad amare Lizzo. Negli ultimi anni il pop ha preso una piega cupa, probabilmente un riflesso di quello che accade nel mondo. Non è il caso di Cuz I Love You. Lizzo ha scritto le canzoni che voleva ascoltare dopo una giornata difficile, canzoni che ti fanno sentire bella, di successo, impegnata e richiesta, perché è così che si sente chi le ha scritte”. Sempre ad aprile, Lizzo si esibisce per la prima volta al Coachella Festival.
Dopo aver lottato con problemi corporei fin dalla tenera età, Lizzo sostiene la positività del corpo e l’amore verso sé stessi, focalizzando i testi delle canzoni sui temi della diversità, della relazione col proprio corpo (come in Fitness e Juice), della sessualità (Boys) e del colore della pelle (My skin). Il suo gruppo di ballerine, le Big Grrrls, è composto solo da ballerine con forme corporee accentuate. Evidenziando l’inclusività dei corpi e celebrando l’individualità, Lizzo è apparsa nella campagna “Say It Louder” della linea di moda ModCloth, lanciata l’11 giugno 2018. Nello stesso mese, ha sfoggiato il primo abito “plus size” realizzato per la sfilata FIT di Future of Fashion di Grace Insogna durante un evento a tema LGBTQ a Pride Island.
Lizzo è anche nota per le sue abilità nel suonare il flauto traverso. Ha iniziato a suonare da bambina e ha continuato a migliorare le sue capacità fino all’età adulta. Si è anche esibita diverse volte con il flauto dal vivo.

ANALISI DEL TESTO

I’m crying ’cause I love you, oh
(Ya ya ya, ya ya, ya ya)
Never been in love before
What the fuck are fucking feelings yo?
Once upon a time, I was a ho
I don’t even wanna ho no mo’
Got you something from the liquor store
Little bit of Lizzo and some Mo
Tryna open up a little more
Sorry if my heart a little slow
I thought that I didn’t care
I thought I was love-impaired
But baby, baby
I don’t know what I’m gonna do
I’m crying ’cause I love you, oh
Yes, you
(Ya ya, ya ya)
Got me standing in the rain
Gotta get my hair pressed again
I would do it for you all, my friend
Ready baby? Will you be my man?
Wanna put you on a plane
Fly you out to wherever I am
Catch you on the low, I was ashamed
Now I’m crazy, about to ‘tatch your name
I thought that I didn’t care
I thought I was love-impaired
But baby, oh baby
I don’t know what I’m gonna do
I’m crying ’cause I love you, yeah
I’m crying, hey
I thought that I didn’t care
I thought I was love-impaired
But baby, baby
I don’t know what I’m gonna do
I’m crying ’cause I love you, oh yes, you
I’m crying, I’m crying, I’m crying
I’mI’m crying ’cause I love you

Sto piangendo perché ti amo, oh
(ya ya ya, ya ya ya ya)

Non sono mai stata innamorata prima
Cosa cazzo sono questi sentimenti yo?
Una volta ero una puttana
Ma in realtà non voglio nemmeno farlo più
Ti ho preso qualcosa dal negozio di liquori
Un po’ di Lizzo e qualcosa in più
Provo ad aprirmi un po’ di più
Scusami se il mio cuore va a rilento

Pensavo non mi interessasse
Pensavo di essere amore-dipendente
Ma baby
Non so che intenzioni ho

Sto piangendo perché ti amo

Mi hai lasciato sotto la pioggia
Devo ancora piastrarmi i capelli
lo farò per tutti voi, amici miei
pronto baby? Sarai il mio uomo?
Ti voglio mettere su un aereo
Farti volare da me ovunque io sia
Ti ho tenuto nascosto, mi vergonavo
Ora sono pazza e mi tatuo il tuo nome.

Pensavo non mi interessasse
Pensavo di essere amore-dipendente
Ma baby,oh baby
Non so che intenzioni ho

Sto piangendo perché ti amo

Pensavo non mi interessasse
Pensavo di essere amore-dipendente
Ma baby
Non so che intenzioni ho

Sto piangendo perché ti amo
Sto piangendo, sto piangendo , sto piangendo
Sto piangendo perché ti amo

TEMA GENERALE
“I’m crying, Coz i love you”
Il brano ruota intorno a questa frase che descrive in modo diretto come l’artista sia disperatamente innamorata.
Un sentimento nuovo nella sua vita, diverso da quello che in passato ha provato. “What the fuck are fucking feelings yo” è la domanda che si pone usando termini “slang” e “bad words” tipiche del genere. Una scoperta sentimentale per l’artista, prima di quel momento aveva condotto una vita frivola, ma questi nuovi sentimenti cambiano la sua prospettiva.
Nel pre-ritornello, infatti, dichiara dubbi e paure nell’esprimere i suoi veri sentimenti in quanto nuovi, inconsapevole del suo futuro.
Nel ritornello troviamo invece la dichiarazione d’amore.
“i’m crying, coz i love you”
Originariamente diffuso come singolo promozionale il 14 febbraio 2019, il brano è stato scritto da Lizzo in collaborazione con il gruppo musicale statunitense X Ambassadors, che ne ha curato anche la produzione. Musicalmente Cuz I Love You è un brano soul che mette in risalto le abilità vocali di Lizzo, che in questa canzone viene paragonata a Darlene Love, definita dalla rivista Rolling Stone come “una delle più grandi cantanti di tutti i tempi”.
ANALISI MELODICA E STRUTTURA
La tonalità del brano è Ab Maggiore, lo si deduce dall’armatura in chiave e dal continuo ritorno all’accordo tonale.
La struttura del brano è lineare
Intro
A1
B
Rit
A2
B
rit
B
Outro
Con la particolarità di lasciare silenzi e stacchi per enfatizzare la potenza vocale di Lizzo.
L’introduzione è un voice solo di Lizzo con la frase principale del ritornello libera dal tempo con l’entrata strumentale immediatamente dopo, per poi iniziare la strofa rappata.
Nella A1 e A2 gli intervalli melodici sono per la maggior parte congiunti, si spostano tra 2^Maggiore e 3^maggiore, dal secondo verso la prima nota da Lab diventa La naturale per enfatizzare la parte rappata e ritmica delle parole, per poi tornare al centro tonale Lab.
Nella B, che possiamo chiamare anche pre-chorus, abbiamo l’esplosione vocale, la melodia si destreggia in un cromatismo blues, appoggiandosi sulla scala di riferimento di Lab, per poi concludersi con un girato lirico con un salto di 5^ giusta nella prima B e nella seconda, e ultima B, con un salto di ottava, riallacciandosi al ritornello, solo voice di Lizzo.
L’outro è un trionfo di vocalità piena, dove lizzo ripete “i’m crying” utilizzando tutta la voce di petto che possiede, chiudendo il pezzo con un vocalizzo sulla scala discendente di Lab.
“i’m crying coz i love you” è l’ultimo voice solo del pezzo, fuori dal tempo, senza strumenti, solo la voce di lizzo.

CONCLUSIONI
Ho scelto questo brano per molte ragioni, inizialmente ero perplessa in quanto la vocalità di lizzo è unica e rara, ma provandola mi sono sentita molto in empatia con il testo e le sonorità soul blues rnb. Il mondo della musica black mi ha sempre affascinato molto e quando mi sono trovata ad ascoltare Lizzo e il suo album di debutto mi sono subito innamorata sia del personaggio che rappresenta sia della sua musica moderna, ma allo stesso tempo legata alle sue origini black.
Credo che chiunque si sia trovato nella situazione di non riusciere a spiegare un sentimento forte come l’amore. L’amore verso se stessi prima di tutto è, a mio parere, il sentimento più importante e genuino che si debba sviluppare nel corso della vita. Lizzo, con le sue campagne sulla bellezza del corpo della donna, sta combattendo contro i pregiudizi, le discriminazioni, body shaming, usando la cosa più bella del mondo. La sua musica.

    Scrivici

    Dicono di noi
    Ottima scuola con ottimi insegnanti! Un ambiente rilassato, ma molto professionale. Segreteria efficiente e di una gentilezza rara. Una scuola di musica e di vita
    Giorgia Rosati
    Diplomata corso canto PRO
    Scuola molto competente e professionale. È un ambiente adatto a chi vuole comprendere più da vicino il mondo della musica ma offre anche opportunità formative utili per migliorare le proprie capacità se si è già ad un buon livello strumentale/canoro.
    Vivamente consigliata!
    Carolina Ceruti
    Corso Canto
    Mi sono diplomato al corso professionale della NAM, è stata un’esperienza formativa meravigliosa: insegnanti molto competenti, programmi didattici ben costruiti, segreteria disponibile ed attenta, struttura ben organizzata per lo svolgimento delle lezioni, sia online che in presenza.
    Andy Sour
    Diplomato Corso Chitarra PRO
    Ho frequentato il biennio Professionale di Basso e ho avuto un'impennata di miglioramento a 360° soprattutto sul basso ma anche sulle materie complementari.
    Insegnanti super competenti, un ambiente caloroso, amichevole e un ottimo rapporto tra Maestri e allievi. L'Accademia è il giusto compromesso per chi vuole migliorare o affinare le proprie abilità strumentali scegliendo anche l'insegnate più adatto alle tue esigenze.

    Manuela Bizzantino
    Diplomata corso Basso PRO
    Fantastica!!! non c'è altro da dire.
    professori Top, organizzazione Top e tanta voglia di fare musica insieme e con la professionalità dovuta.
    Rimarrà nel mio cuore e la consiglio a chiunque voglia studiare ed imparare il "mestiere" in uno dei vari campi musicali!!!
    Manuel Bazzoni
    Corso Fonico
    Frequento la NAM da molti anni e non ne sono mai rimasto deluso. Un ottimo ambiente che permette di crescere la tua passione per la musica nel miglior modo possibile, grazie agli ottimi corsi che offre e ai suoi docenti.
    La consiglio vivamente!
    Alessandro Cerri
    Corso di Batteria
    Scuola di musica di altissimo profilo artistico didattico ed educativo. La consiglio a tutti coloro volessero intraprendere un percorso professionale nel campo musicale.
    Enzo Consogno
    Corso Batteria Maxxima
    Qui la musica è davvero messa al centro. Insegnanti fantastici, organizzazione ottima, persone stupende, condivisione infinita... NAM rulez!
    Fabio Zago
    Corso Batteria Maxxima
    Sono al secondo anno di professionale e consiglio questa scuola per la qualità degli insegnamenti e la capacità degli insegnanti. Offre tante possibilità di crescita umana e professionale. L'organizzazione è efficiente e il personale di segreteria disponibile. Ci sono tanti corsi, tante materie, tanta passione e dedizione.
    Brenda Astorino
    Corso di Canto
    Ottima scuola di musica!
    Insegnanti bravissimi a trasmettere le loro conoscenze e la loro passione.
    Segreteria sempre disponibile a soddisfare ogni richiesta/chiarimento.
    Un’ottima esperienza!!!!!
    Carmelo Intelisano
    Diplomato corso Chitarra PRO
    Vuoi conoscere la nostra scuola?

    Vieni a trovarci in sede, scegli il corso che preferisci.